Maia

Maia

PALERMO – Pochi mesi di vita le sono bastati per conoscere il male. Maia è stata picchiata, maltrattata e abbandonata. Ma sono riusciti a farle anche di peggio. Maia ha subito violenza sessuale. Ora la piccola è ricoverata, è necessario l’aiuto di tutti per salvarla.

Siamo in provincia di Palermo. La segnalazione risale a qualche giorno fa. Una volontaria viene contattata per il recupero di una cagnolina che vaga per strada ormai da diverso tempo.

Le emergenze sono tante, ma il cuore degli angeli della Lida Palermo è abbastanza grande per sopportare ogni tipo di dolore.

La giovane si precipita sul posto dell’avvistamento e lì la vede. Una cucciolotta ridotta a uno scheletro, il dorso pieno di ferite, pelo mancante, il corpicino pieno di parassiti. I passanti raccontano che la cagnolina è stata abbandonata qualche mese addietro. Lei, la volontaria, non è un medico, ma capisce subito che il quadro clinico della piccola è preoccupante.

1069815_10201555754243568_1706468978_n_EditedLa corsa dal veterinario, l’angoscia, perché lo specialista sicuramente confermerà che la piccola ha qualche brutta malattia.

Inizia la visita, ma il responso del veterinario è peggiore di quanto la volontaria avrebbe mai potuto immaginare.

La cagnolina, presto ribattezzata Maia, sta male, presenta una forma di osteomelite ad eziologia multifattoriale, grave malattia alle ossa. I suoi denti sono fradici, è anemica nonostante abbia solo sei mesi. Ma il peggio non sono nemmeno le patologie diagnosticate dal veterinario. Con primi accertamenti clinici, il medico rileva sul corpicino esile di Maia i segni compatibili con traumi dovuti alla violenza sessuale.

Un referto che nessun volontario al mondo vorrebbe mai trovarsi a dover leggere. Quella piccola creatura lasciata per strada e ignorata da tutti per mesi potrebbe essere stata l’ennesima vittima della zooerastia.

Il dorso di Maia

Il dorso di Maia

La cucciola viene immediatamente ricoverata, le cure saranno lunghe, ci vorrà parecchio impegno perché Maia possa guarire. Per almeno due mesi potrà mangiare solo p/d, un tipo di pappetta.

Ci vorranno parecchie risorse economiche per sostenere le spese dovute alle cure veterinarie, ma Maia ce la farà se tutti ci metteremo una mano sulla coscienza e daremo il nostro contributo, se non con piccole somme di denaro, quanto meno con le pappe specifiche.

Quello che viene spontaneo chiedersi è se Maia riuscirà mai davvero a superare il trauma provocato dallo stupro che con tutta probabilità ha subito. Maia ha ancora solo sei mesi di vita. Ha vissuto per strada per tanto tempo. Questo porta ad ipotizzare che sia stata presa dai suoi aguzzini che era ancora piccola piccola.

1010832_10201555766843883_1181573796_nForse lei quel giorno è stata felice, coccolata, amata. Qualcuno le faceva le carezze, lei non chiedeva altro al mondo. Poi quelle stesse mani che avrebbero dovuto proteggerla e stringerla forte per farla sentire amata, quelle stesse mani le hanno fatto del male.

Maia non era stata adottata per essere amata, Maia è stata presa, violentata e poi gettata per strada. Sbattuta per strada come un sacco di immondizia, un oggetto usato e ormai inservibile.

1069304_10201555767843908_822206221_nIl veterinario non potrà mai dire con certezza che la storia della piccola sia davvero questa, ma purtroppo nemmeno smentirlo.

Nessuno potrà mai cancellare l’orrore subito da Maia, ma tutti possiamo operare affinché la piccola possa finalmente avere la vita che le è sempre stata negata. Basta dare una mano ai volontari della Lida Palermo per aiutare Maia.

Per informazioni chiamare al 327/0065796 o al 380/1328937.

Condividi l'articolo

    72 risposte a Ha solo 6 mesi, ma è stata maltrattata e forse stuprata. Aiutiamo Maia

    1. Miriam scrive:

      MIO DIO MA È ORRIBILE……FECCIA UMANA. SOLO ESSERI SPORCHI CHE NN MERITANO NEURE DI VIVERE….QUESTI ESSERI SONO CAPACI DI ATTI COSI EFFERATI ANCHE SU BAMBINI PERCHE ANCHE LORO SONO ..
      NN SONO DEGENI DI STARE IN MEZZO AGLI ESSERI UMANI….MOSTRI …SOLO DEI MOSTRI….

      • Loredana scrive:

        I passanti raccontano che la cagnolina è stata abbandonata qualche mese addietro….. Questo è un altro elemento raccapricciante!!! Questi passanti per vederla da qualche mese…Cosa c….o hanno fatto nel frattempo? Che schifo di gente senza iniziative e senza cuore. Ho concluso!

        • marengo Mariella scrive:

          I passanti raccontano…E’ quello che mi sono detta anch’io…ma com’è possibile che ci sia tanta gente senza un minimo di cuore che abbia cercato di aiutarla o quanto meno segnalarla!!! Ma in mezzo a quanti MOSTRI viviamo..

          • rita scrive:

            Ma ora come stà questa cucciolina? Eventualmente se dopo il recupero si cerca adozione io e i miei bimbi pelosi saremmo felice di accoglierla…

        • Mimy scrive:

          Esatto!!com’è possibile che molte persone abbiano visto la cagnolina x parecchio tempo, senza MAI avvisare le autorità o prenderla x portarla da un veterinario???imbarazzanti…

    2. Rosanna scrive:

      Se questo è un cane…….

    3. Marika scrive:

      la miseria!!! Certe persone hanno la merda al posto del cervello.. ecco io sarei a favore delle ronde, ma non quelle padane, ma ronde per vedere se ci sono persone in giro a maltrattare gli animali. Un tizio cosi io lo prenderei a calci sulle gengive

    4. Mireille De Gryse scrive:

      Menselijk uitschot zijn het :$

    5. cristina scrive:

      questa feccia umana non dovrebbe essere libera …un malato pxicopatico immondo infame spregevole essere…come si puo fare questo …schifo vergogna dio ce e provvedera …quello che ha fattoha questa cagnolina auguro che lo faccino a lui strupratore immondo …

    6. cristina scrive:

      questo immondo essere dovrebbe stare rinchiuso e fare a lui quello che ha fatto a questa povera cagnolina bastardo pxicopatico feccia umana

    7. daida scrive:

      Vi state rendendo conto in quali gironi dell’inferno stiamo scendendo? Anche i massmedia hanno la loro responsabilità. I giornali e le riviste non portano che foto di donne nude o seminude. Il corpo è la sede dell’anima mi hanno insegnato, ma quale anima si nasconde dietro a tutte le scene di sesso e di spudorata nudità?

      • giovanna scrive:

        hai problemi mentali come gli stupratori? giustificare uno stupro cercandone la ragione nella nudità delle donne è orrendo, uno stupro di donne bambini o animali viene fatto da un uomo che di umano non ha nulla, altrimenti la ragione e il libero arbitrio di cui “DIO” ci ha fornito non ha ragione di esserci, la bestia segue l’istinto, l’uomo dovrebbe seguire la sua ragione altrimenti non c’è differenza, curati!

        • nicola basso scrive:

          guarda che hai frainteso, lei sta giustificando questo gesto, sta scrivendo che è la società che è malata e corrotta, che i valori sono tutti sbagliati. questo episodio mi ha fatto riflettere su me stesso, su quanto io faccio per aiutare chi soffre come questa cagnolina, ed invito tutti quelli che vogliono scrivere insulti e cose abbastanza ovvie a dare il loro contributo per salvare questo essere così sofferente, altrimenti l’indifferente che vede il cagnolino per mesi e no fa niente sei tu :-)

    8. EUGENIA scrive:

      bastardi chi ha osato fare del male a questa povera creatura che siano maaledetti per sempre e mi vergono di far parte del genere umano

    9. antonia scrive:

      La gente che ha visto questa cagnolina senza far niente va denunciata per omissione di soccordo………svergognatela……deve morire ….Dio scateni la sua ira su questa gentaglia……….RAGAZZI BISOGNA PARTRIRE CON UNA FORTE CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE ……AFFIGGDRE NEI LUOGHI IN QUESTIONE DAVANTI ALLE ATTIVITA’ , MANIFESTI SULL, ADOZIONE, SULL’ASSISTENZA DEI RANDAGI, SULLA STERILIZZAZIONE ! IO CREDO QUESTO !

    10. salvatore scrive:

      non è possibile vedere dove arriva la depravazione umana ma un cancro ai cogli… no vero ,

    11. Maria Graciela scrive:

      Non ci sono parole… vedere queste cose fa solo male all’anima.. che L’IRA DI DIO SI SCATENI SU QUESTE ESSERI IMMONDI!! devono pagare queste orrori!! chi maltratta gli animali.. non può essere chiamato UMANO!!

    12. antonietta scrive:

      ho fatto una piccola donazione con paypal…credo ad una delle volontarie

    13. EMANUELA scrive:

      QUESTA GENTE VA CONDANNATA A MORTE, SUBITO!

    14. Stefania scrive:

      Potete dare i dati esatti delle pappe di cui ha bisogno la piccola, dove mandarle e i dati per le donazioni???

      • admin scrive:

        Stefania, per ricevere le dovute informazioni puoi chiamare i volontari della Lida Palermo al 327/0065796 o al 380/1328937

    15. Laura de Urena scrive:

      Le persone che l’hanno vista per mesi

      e non hanno avuto la pietà di soccorrerla sono colpevoli come a chi le ha fatto tanto del male. ,!Vergogna incivili!!

    16. fabrizio roggeri scrive:

      gente da torturare gassare e tutti i loro figli.

    17. barbara scrive:

      vogliamo la pena di morte per i colpevoli e i loro genitori…anzi per i genitori dei colpevoli. I colpevoli li lasciamo in una gabbia in un canile perduto, a vita

    18. thea scrive:

      Queste barbarie svegliano in me una ferocia “disumana”.
      E non solo contro chi compie queste nefandezze ma, e sopratutto, contro chi ostenta indifferenza.
      IL PEGGIO DEL MONDO NON E’ IN CHI COMMETTE IL MALE MA IN CHI
      NE E’ TESTIMONE INDIFFERENTE. GANDHI

    19. patrizia scrive:

      non me ne vogliano le persone buone anche perche io o amici del sud ma tu sei proprio un terrone bastardo che devi crepare isieme a quella troia di tua madre dio santo fai schifo sei uno psicopatico di merda

    20. Gaia scrive:

      la violenza sessuale sugli essere umani (bambini e adulti) è una cosa vergognosa, come lo è sugli animali. queste persone sono malate psicologicamente e dovrebbero essere isolate dalla comunità. Non è pensabile una possibile loro cura semplicemente condanna! come è da condannare l’indifferenza umana! esiste un conto corrente sul quale fare offerte per le cure?

    21. Ornella scrive:

      Dire che mi fa schifo di appartenere alla stessa razza umana è dire poco … si deve fermare la zooerastia che sta prendendo piede troppo rapidamente purtroppo ….. :(

    22. GIORGIA scrive:

      Non c’è un modo per aiutarla? un fondo dove poter donare qualcosa? e poi mi chiedono perchè preferisco gli animali agli uomini… meritano tutto il mio disprezzo. siamo ancora troppo pochi volontari

      • admin scrive:

        Si possono donare sia pappe, che denaro per le cure. Per ricevere le dovute informazioni puoi chiamare i volontari della Lida Palermo al 327/0065796 o al 380/1328937

    23. benedetta battaglia scrive:

      Questa gente va ammazzata. Punto.

    24. Lorella Lattavo scrive:

      Gente maledetta che non ha pace, ma la colpa è della pornografia che gira su internet, che pare non abbia fine. In Olanda in Svezia queste pratiche orrende sugli animali sono all’ordine del giorno. L’essere che si dice umano deve solo vergognarsi di essere uscito dalla mano di Dio…

    25. carla scrive:

      sono sicura che l’uomo riesce a fare molto molto molto più del bene rispetto al male, e per fortuna ne abbiamo l’esempio con i tanti volontari impegnati. Come posso fare per una piccola donazione destinata alle cure della cucciola?

    26. lia scrive:

      peccato che queste cose vengano fatte alle mucche negli allevamenti GIORNALMENTE, e ai vitellini pure, ma nessuno se ne frega, nè smettete di mangiare carne o bere latte.
      ipocriti.

      • admin scrive:

        Per conoscenza: il blog non si occupa solo di cani, ma di ogni essere vivente aggredito dall’uomo o che ha bisogno di aiuto. E’ di impronta vegan e l’autrice, essendo vegetariana, non mangia carne. E non beve neanche latte. Un saluto

      • Marta scrive:

        IO amo tutti gli animali…..ipocrita sarai te e tutti quelli che fanno i discorsi a cazzo come te! vergognati piuttosto fate retorica perche’ non sapete fare altro….siete vuoti!

    27. Povero amore,che ti hanno fatto!!!!
      Sarò stupida o sarò deficiente,ma ancora mi chiedo come ci siano a questo mondo “cosiddetti esseri umani” che arrivano a fare queste atroci oscenità a dei poveri animali indifesi,che già sono sfortunati per essere nati per strada,poi per essere usati e abusati,e probabilmente questi bastardi si gongoleranno anche per quanto le hanno fatto.
      Perdonatemi,ma un “che siano maledetti oltre la fine dei loro giorni”se lo meritano e spero che anche a loro facciano le stesse cose all’ennesima potenza

      • graziella scrive:

        se nessuno è disposta all adodozione io sono disponibile contattate il numero 328 08 70 118 associata enpa

        • Marta scrive:

          Ma nessuno che telefona a questo angelo che la vuole adottare???? Invece che parlare, parlare e parlare a vanvera!!

        • maria scrive:

          anch’io appena la piccola sta bene l’adotterei,ma non posso permettermi la sterilizzazione, abito in provincia di Cagliari,mi e’ rimasta nel cuore,ho anche un cagnetto maschio che l’ho raccolto dalla strada,evito i commenti ma auguro a chi le ha procurato tanto dolore una morte atroce!!!!

        • chiara scrive:

          anche io sono disponibile all’adozione se ne avesse ancora bisogno 3494519534

    28. Marta scrive:

      Mah, a me sembra che i veri pervertiti siano quelli che si sono inventati questa storia assurda (con tanto di finta ricostruzione retrospettiva), allo scopo impietosire persone di buon cuore. Credete davvero che un cane di quella taglia, per giunta di pochissimi mesi, sarebbe sopravvissuto a una violenza sessuale da parte di un essere umano? Non prendiamoci in giro.

      • Marta scrive:

        Purtroppo Marta, ti chiami come me, violentano anche bambini di pochi mesi…..mi viene lo schifo anche a parlarne…..io spero con tutto il cuore che non sia vero, ma non lo so!

      • maria scrive:

        vero o non vero questa cagnolina ha bisogno d’aiuto qualcosa di brutto le e’ sucesso, io per lei ci sono!!!!

      • maia scrive:

        A febbraio l’Amore della mia Vita “Maia” dopo 17 anni è andata in Cielo, e standoLe accanto ho frequentato tanti Studi Veterinari, dove ho visto di tutto e di più, ma MAI mi sarebbe venuta in mente una (definisco con Educazione) INVENZIONE DISUMANA COME QUESTA. A tutto c’è un “Limite”. Se qualcuna ha inventato questa storia per impietosire le Persone, ha veramente esagerato,con questo rischia di allontanare dal Volontariato pure chi c’è la mette tutta.

        • admin scrive:

          Purtroppo questa storia non è inventata. Io ho creato questo blog per aiutare gli animali, non per fare disinformazione. Vaglio con scrupolo ogni “notizia”. Te lo assicuro. Per quanto concerne lo stupro, l’ipotesi è stata formulata dal veterinario che l’ha visitata. Un saluto

      • alessandra scrive:

        fateci sapere x favore,se io non avessi gia’un cane e due gatti la prenderei io.gli darei tutto l’amore di cui e’stata privata.bastardi gli esseri umani.piu’li conosco piu’amo gli animali

      • Rosa scrive:

        purtroppo marta non è il primo caso e lo scrivo con dolore neanche l’ultimo. C’è stao un altro episodio analogo, fatto su di un gatto che è , dopo essere stato ritrovato dai suoi proprietari per 10 giorni, ho la foto sul mio profilo e li rimarrà. L’episodio è avvenuto in paeesino in provincia di Roma ma è passato sottotono. Altro episodio a Napoli, altro a Nord e non scordiamoci l?olanda dove ci sono le case nate appositamente per questi stupri e sono legali: vi auguro di non vedere MAII UNA FOTO DI COME VENGONO RIDOTTI GLI ANIMALI, sono agghiaccianti. Purtroppo di inventato credo non ci sia nulla , anche se me lo auguro.Maledico l’essere umano, sopratutto quello di sesso maschile, che sia del nord, del centro ,del sud , perchè la violenza la depravazione e il marciume che l’essere immondo che fa tutto ciò non ha razza ma solo letame al posto dell’anima

        • Rosa scrive:

          7 agosto 2013 alle 15:47

          purtroppo marta non è il primo caso e lo scrivo con dolore neanche l’ultimo. C’è stao un altro episodio analogo, fatto su di un gatto che è , dopo essere stato ritrovato dai suoi proprietari,sopravvissuto per 10 giorni, ho la foto sul mio profilo e li rimarrà. L’episodio è avvenuto in paesino in provincia di Roma ma è passato sottotono. Altro episodio a Napoli, altro a Nord e non scordiamoci l’Oolanda dove ci sono le case nate appositamente per questi stupri e sono legali: vi auguro di non vedere MAI UNA FOTO DI COME VENGONO RIDOTTI GLI ANIMALI,naturalmente morti, sono agghiaccianti. Purtroppo di inventato,per questo accaduto, credo non ci sia nulla , anche se me lo auguro.Maledico l’essere umano, sopratutto quello di sesso maschile, che sia del nord, del centro ,del sud , perchè la violenza la depravazione e il marciume dell’essere immondo che fa tutto ciò non ha razzane posizione geografica ma solo letame al posto dell’anima

    29. Flaminia scrive:

      disperazione! mi date dettagli per aiutarla?

      • admin scrive:

        In coda al pezzo, nell’ultima riga, ci sono due numeri di cellulare. Risponderanno i volontari che hanno soccorso la piccola Maia.

    30. T4MT4M scrive:

      come sta ora la piccolina? ha trovato casa???

    31. Alessia scrive:

      Ciao Marta, non so fino a che punto sia vera o meno la storia dello stupro, il quale comunque è definito tale anche quando viene effettuato con un oggetto (es.un palo). Credo comunque che basti guardare le foto della cagnetta per capire la sua sofferenza. Uno dei numeri di telefono risulta essere quello della Viceresponsabile della L.I.D.A di Palermo Barbara D’aquila 3801328937 così come risulta alla pagina della L.I.D.A su facebook. Gente dissonesta e truffatori ci sono dappertutto, ma anche gente cattiva e insensibile che fa queste cose, poi uno cerca d’informarsi il più possibile, la certezza al 100% che i tuoi soldi vengano spesi bene non l’avrai mai, ma personalmente, preferisco credere che ci siano ancora persone che fanno queste cose con onestà altrimenti in questo mondo non rimarrebbe che la m….

    32. paola vitale scrive:

      chi guarda e passa è forse pure peggio di chi compie il gesto crudele. Il silenzio e l’indifferenza uccidono più della violenza stessa

    33. roberta scrive:

      Sì, sono d’accordo: chi guarda e passa senza far nulla lo temo al pari di chi commette simili nefandezze!

    34. Gianfranco 57 scrive:

      Non riesco a trovare le parole giuste per commentare, ma due cose le voglio dire: 1) a quell’abominevole essere immondo che l’ha violentata, gli taglierei le mani e l’uccello e darei il tutto in pasto ai maiali; 2) ai siciliani ed in genere a tutti i meridionali voglio dire che è l’ora che la finiate di fare finta di nulla e di abbassare la testa.
      Dobbiamo reagire alla paura che ci incutono!!!
      Meglio morire per uno scopo nobile, che fare finta di vivere!!!
      La conquista della libertà ha sempre comportato e comporta sacrifici di ogni sorta, ma ne vale comunque la pena!!!
      VIVA LA LIBERTA’!!! f.to sangue siciliano!!!

    35. Roberto scrive:

      Salve, vorrei sapere le attuali condizioni della piccola. Se è già stata adottata o in che condizioni fosse. Ovviamente contatterò anche la LIDA. Se qualcuno comunque avesse qualche informazione lo faccia sapere. Grazie…

    36. simonetta morena scrive:

      Vorrei sapere come sta MAIA!

    37. Franca Amati scrive:

      avevo chiesto informazioni: come stà ora? è stata adottata? mi pare che vada d’accordo con i gatti………io ne ho 10, ma la prenderei con me se fosse il caso, x lei intendo…………xò sono di pesaro, al massimo potrei venire a Roma a prenderla.
      3478335610……………..se non vi sento vi chiamo io

    38. patrizia scrive:

      spero che il bastardo che ha fatto questo muoia prego tutti i giorni che ti venga un cancro pervertito schifoso

    39. Rosanna scrive:

      Ho letto ora che Brigida mi ha dato dell’idiota perché ho scritto “Se questo è un cane”. Ovvio che mi riferivo al libro di Primo Levi intitolato: “Se questo è un uomo”! Anche la Lilli, la mia cagnolina, lo avrebbe capito……Vabbè, stendiamo un velo pietoso.

    40. Anto scrive:

      È stata adottata si o no ?? C’è la fa qualcuno a rispondere o è troppo difficile

    41. Anto scrive:

      ???????

    42. Rosanna scrive:

      Ad oltre un mese dalla notizia, sarebbe giusto sapere se la piccola Maia è riuscita a riprendersi almeno un po’, visto l’interesse che ha suscitato in tante persone! Sarebbe corretto nei confronti di chi aspetta notizie….

      • admin scrive:

        Chi si occupa di dare visibilità ai poveri angeli come Maia non può seguire ogni caso fino all’epilogo, si spera sempre felice. Per questo motivo in ogni articolo viene inserito il recapito telefonico del volontario di riferimento. Anime bastarde diffonde la richiesta di aiuto iniziale, poi sta all’utente interessato contattare l’animalista deputato per conoscerne i risvolti. Cordiali saluti.

    43. Tiziana Tacchinardi scrive:

      Ciao Barbara , ho fatto un piccolo bonifico per le cure di MAYA.
      Ti telefono prossima settimana per sapere come sta.
      Ho sempre intenzione di adottare MAYA, grazie
      Buon week-end
      A presto

      Tiziana Tacchinardi
      cellulare 338-9945231

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>